share on:

Scenari quotidiani, persone comuni e la tutela della privacy che sembra essere un lontano ricordo. Questo il nuovo scenario dell’ultimo spot Apple incentrato sulla tutela della privacy.

“I browsed eight sites for divorce attorneys today” (Oggi ho sfogliato otto siti per avvocati divorzisti). Questa la frase d’apertura del nuovo spot Over Sharing di Apple. Un annuncio tutto incentrato su un tema quanto mai caldo, la privacy. Secondo l’azienda di Cupertino, alcune cose non dovrebbero essere condivise. Ed ecco perché iPhone è progettato per aiutare gli utenti a controllare le informazioni e proteggere la loro privacy.
Uno scenario, quello dello spot, che parte dalla rappresentazione di azioni quotidiane, portandola all’esasperazione di un livello estremo ( ma purtroppo verosimile) di non rispetto nei confronti della privacy di tutti noi. Ecco quindi che su un autobus pieno di passeggeri un uomo grida annunciando ai presenti di aver visitato otto siti per avvocati divorzisti quella mattina, Una donna da tutte le sue informazioni di accesso per il log in a sconosciuti in un cinema. Una coppia di colleghi ha una conversazione poco lusinghiera ad alta voce su un collega vicino e una donna usa un megafono per trasmettere i dati della sua carta di credito a chiunque sia a portata d’orecchio.
Dal footing al parco, ai bagni pubblici, dal ristorante, ai diversi luoghi di aggregazione. Tutto in questo spot rappresenta una dimensione quotidiana e legata al concetto di privacy, in un’evoluzione pericolosa.

La privacy secondo Apple

Secondo l’azienda di Cupertino:
“La privacy è un diritto umano fondamentale. In Apple, è anche uno dei nostri valori fondamentali. I tuoi dispositivi sono importanti per tante parti della tua vita. Ciò che condividi da quelle esperienze e con chi lo condividi, dovrebbe dipendere da te. Progettiamo prodotti Apple per proteggere la tua privacy e darti il controllo sulle tue informazioni. Non è sempre facile. Ma questo è il tipo di innovazione in cui crediamo.”

Il nuovo annuncio Over Sharing di Apple, sottolinea nuovamente l’obiettivo dell’azienda, o almeno la sua immagine, di essere garante della privacy online. Lo slogan dell’annuncio, mostrato alla fine, recita “Some things shouldn’t be shared. iPhone helps keep it that way” ovvero “Alcune cose non dovrebbero essere condivise. iPhone aiuta a mantenerlo così “.

Come reputi la notizia?
[Total: 1 Average: 5]
Marianna Matricardi

Marianna Matricardi

Copywriter e Content Strategist, progetta e scrive contenuti per il web. Il suo motto? "Ama le parole, agonizza sulle frasi e fai attenzione al mondo" (Susan Sontag)