share on:

Tante novità in arrivo nel campo delle emoji. Alla fine del mese di gennaio, il primo di questo nuovo 2020, Emojiipedia ha annunciato a tutti che saranno introdotte nuove emoji nell’assortimento di caratteri disponibili per la digitazione digitale.

Le nuove emoji sono state sviluppate da Unicode Consortium, una società senza scopo di lucro che si pone come fine la sostituzione degli schemi di codifica dei caratteri limitati ed incompatibili in ambienti multilingue attraverso lo sviluppo, la promozione e il mantenimento dell’internazionalizzazione dei dati. Per sottolineare l’enfasi delle frasi digitate, per dare maggiore espressività ai discorsi, o per esprimere un intero concetto utilizzando un solo, piccolo simbolo, si potrà utilizzare anche un tipico gesto italiano.

Di quale gesto stiamo parlando? Della classica “mossa” fatta con la mano racchiusa, tradotto in parole con “Ma che vuoi?” o anche “Cosa stai dicendo?”. L’emoji che ripropone questo gesto italiano è stata classificata da Emojipedia con la definizione “Dita pizzicate”.

Tutti pazzi per l’Italian Hand Gesture, l’emoji italiana

Come già successo per tutte le emoji riguardanti gli esseri umani e le diverse parti del corpo, anche in questo caso il simbolo sarà disponibile in diverse varianti che richiamano le differenti sfumature cromatiche della carnagione della pelle. La novità si preannuncia a diventare un classico amatissimo: c’è molta attesa per il rilascio di questa emoji come si evince dai commenti che hanno accompagnato l’annuncio.

Su Twitter si è diffuso l’entusiasmo, anche grazie all’anteprima dell’emoji, ai meme e ai video. Molti utenti hanno ironizzato sul gesto, sottolineando come la diffusione dell’emoji possa aiutare una maggiore conoscenza della lingua italiana. Un gesto semplice, quotidiano, conosciuto in tutto il mondo: la novità non è stata apprezzata solo dalla popolazione italiana, ma anche fuori dai confini della Penisola, come simbolo che consente di comunicare qualcosa di speciale, di aggiungere un tocco significativo ai propri messaggi.

Ma l’Italian Hand Gesture non è l’unica emoji in arrivo per questo 2020: si attende il rilascio di 117 nuove emoji che riguardano oggetti, animali e alimenti, oltre a quelle gender-inclusive e gender-neutral. I nuovi simboli potranno cambiare leggermente aspetto da una piattaforma all’altra, ma saranno disponibili a partire dalla seconda metà dell’anno sulle maggiori piattaforme, come iOS, Android, WhatsApp o Twitter.

Come reputi la notizia?
[Total: 1 Average: 5]
Enrico Franzese

Enrico Franzese

Esperto SEO, blogger e appassionato di telefonia.